Moj internet dnevnik
cellulare e tablet
Blog
petak, studeni 22, 2013
Più grande è lo schermo, più si usa lo smartphone, e non certo per telefonare. È questa la sintesi di una ricerca resa pubblica dalla società  Ndp Group che, intervistando un panel americano di 4500 persone nei mesi di maggio, giugno e luglio 2013, ha evidenziato che i possessori di schermi di almeno 4,5 pollici generano un traffico dati del 44% in più rispetto a chi non possiede schermi così grandi. 
Chi ha uno cellulari scontati smartphone con uno schermo maxi consuma in media 7,2 gigabyte al mese di dati, mentre il resto del mondo ne consuma al massimo 5. 
Sempre secondo la ricerca le app più utilizzate dagli utilizzatori di smartphone giganti sono Facebook, Google Maps, YouTube, Amazon e Pandora e, ancora, questa tipologia di utente le usa più frequentemente degli altri. 
A pensarci bene ci sembra l’uovo di Colombo. Sembra evidente che se si ha uno schermo maggiore si è più incentivati a usare il dispositivo: tutto è più grande, visibile, accessibile. 
Il dato giustificherebbe l’incremento dall’11% al 28% da un anno all’altro degli negozi cinesi online smartphone con schermi superiori ai 4,5 pollici, e nello stesso tempo la media di utilizzo dei dati è cresciuta dell’11%. 
Anche Canalys, nell’ultima rilevazione di mercato, aveva posto l’accento sul nuovo form factor, tessendo le lodi di Samsung, prima azienda del settore a crederci, forse troppo. Ora, però, che anche i più scettici al “padellone” si sono dovuti ricredere la questione diventa doppiamente una croce e una delizia per gli operatori telefonici. 
Da una parte, di fronte a questa messe di richieste di traffico dati, ci si sfrega le mani e si contano i soldi. Già, perché, la frenesia di utilizzo dei dati non sempre coincide con l’intelligenza di aderire a un piano dati consapevolmente flat e con un controllo puntuale sul consumo. 
Dall’altra le reti telefoniche, soprattutto le italiane, non dimostrano di essere pronte a soddisfare le richieste. Al punto che, anche negli States, sempre secondo la ricerca, la folle corsa a un access point WiFi, possibilmente gratuito, si è improvvisamente fatta massiva. 
Un’evidenza di questo tipo comporterà necessariamente un fine turning di tutto l’ecosistema. Ovvero, dopo i primi salassi, i consumatori correranno ai ripari controllando meglio le spese e migrando su contratti flat universali. 
Ci sarà un incremento di accessi al WiFi, gratuito o a pagamento, pubblico o privato che sia, e un fiorire di app che tenteranno di controllare in modo preciso il download dei dati (attualmente non ci sembra che ci sia molto in giro che funzioni correttamente). 
Dall’altro canto ci sarebbe l’Lte, si può pensare, ma in verità la tecnologia mobile, già utilizzata in alcune città italiane, velocizzerebbe solo la connessione e quindi incentiverebbe soltanto l’uso della banda. 
Non prevedo, almeno per ora, una riduzione delle tariffe mobili mentre mi aspetterei un impulso delle tecnologie di ottimizzazione del flusso di dati attraverso nuovi algoritmi di compressione. 
Infine, il lato sociologico della questione: sempre più isolati a vedere video e film, a chattare, noi con il nostro padellone. Quando ci stancheremo? 

cellulareetablet @ 07:58 |Komentiraj | Komentari: 0
petak, studeni 15, 2013
Panasonic Toughbook Executive CF-F8 è un notebook Business Ruggedized: un portatile di fascia professionale rinforzato nel display, nel disco rigido e nel case per resistere ad urti o infiltrazioni di liquidi, inconvenienti molto frequenti per chi viaggia. E’ il diretto successore del pipo m3 3g recensione CF-F7 presentato da Panasonic nel 2007, rispetto al quale apporta numerose migliorìe nella dotazione hardware, aggiornata a Centrino 2 vPro, e nel design dello chassis, che si arricchisce di una comoda maniglia da trasporto.
La differenza rispetto ai notebook Semi-Rugged e Full Rugged, come il Panasonic Toughbook CF-19 recensito in precedenza, consiste in una minore severità dei parametri di resistenza e protezione definiti da precisi disciplinari delle Forze Armate americane (nello specifico si tratta degli standard MIL-STD-810).
La scocca sarà ancora di tipo unibody in alluminio e lo spessore sarà molto minore rispetto al modello attuale, soprattutto grazie all'assenza del drive ottico. Tuttavia i nuovi MacBook da 15 pollici non saranno sottili quanto i MacBook Air e, soprattutto, manterranno il design attuale, di tipo full flat e non erediteranno invece il profilo a cuneo, che va restringendosi verso i bordi, che caratterizza i MacBook Air attuali. Nel prototipo poi, accanto alle porte ThunderBolt, standard che Apple ha contribuito a sviluppare assieme a Intel, farebbero la propria apparizione le USB 3.0, una novità interessante.
Al momento invece sembra mancare una porta RJ-45 per la connessione LAN (Apple ha disponibile un adattatore visto che anche i MacBook Air ne sono sprovvisti), mentre non è ancora sicuro il destino delle porte FireWire, che saranno forse eliminate. I display dovrebbero anch'essi subire un upgrade. I nuovi pannelli da 15 pollici infatti dovrebbero assicurare una qualità visiva paragonabile a quella vista sull'iPhone 4S e sul Nuovo iPad, anche se la fonte non ha indicato la risoluzione precisa.
Per quanto riguarda infine la piattaforma hardware, il nuovo Sito ufficiale MacBook Pro da 15 pollici dovrebbe essere equipaggiato con un processore quad core Intel Ivy Bridge Core i7-3820QM da 2.7 GHz, abbinato a 8 GB di RAM e a una scheda video dedicata Nvidia GeForce GT 650M. Al momento la fonte non è stata in grado di indicare una data d'esordio specifica, né un prezzo, in ogni caso, visto l'approssimarsi della WolrdWide Developer Conference e la promessa da parte di Apple di grandi novità per la seconda parte del 2012, potrebbe non mancare molto, quantomeno all'annuncio ufficiale di questa nuova versione di MacBook Pro.

cellulareetablet @ 07:54 |Komentiraj | Komentari: 0
utorak, studeni 12, 2013
Com'era prevedibile, dopo un momento di esitazione di fronte al debutto del primo tablet targato Apple, man mano tutti i produttori del mondo PC sono scesi nell'arena con qualche modello simile per cavalcare anch'essi l'onda del successo di questo nuovo formato. Tuttavia un tablet cellulare android è qualcosa di specifico, composto dall'accoppiata tra un determinato form factor e un sistema operativo sviluppato ad hoc e che offre un'esperienza d'uso molto diversa da quella possibile sui normali portatili. La formula proposta da Apple sta infatti risultando vincente soprattutto per un uso in ultramobilità, in cui l'accento non cade tanto sulla produttività ma su tutto quanto può andare sotto l’etichetta del tempo libero.
Sulla stessa strada di un sistema operativo progettato espressamente per i tablet si sono incamminati anche gli altri produttori, ma con scelte di fondo variegate: qualcuno si è affidato ad Android 3.0, qualcun altro aspetterà l'arrivo di Meego, altri ancora hanno deciso di costruirsi il proprio OS, come HP con WebOS, e qualcuno pazienterà fino al 2012 per Windows 8. Nell'attesa della prossima release del sistema operativo di Microsoft, che si preannuncia come fortemente incentrata sui tablet, la divisione OEM della Casa di Redmond ha ottimizzato Windows 7 per l'impiego su quella particolare tipologia di china shop on line tablet che chiamiamo "slate PC".
Il tablet di cui parleremo in questa recensione ricade proprio in quest'ultima categoria ed è prodotto da Ergo, azienda italiana presente sul mercato dei portatili da venticinque anni, tra i primi brand a debuttare in questo segmento merceologico.
Ergo Tabula è stato presentato per la prima volta allo SMAU 2010 ed è basato sul concept che Pegatron aveva portato al CES 2010. Alla versione da 11.6", come l'esemplare giuntoci in redazione, si sono affiancati nel corso degli ultimi mesi i modelli da 7" e 10,1". Focalizzandoci sul nostro Ergo Tabula da 11 pollici, si tratta di un prodotto molto ben realizzato, con guscio in lega di magnesio, rivestimento gommato per una miglior impugnatura e schermo frameless di tipo capacitivo a due punti di contatto.
Molto ricca, come vedremo meglio più avanti, la dotazione di porte, che comprende anche un'uscita Mini-HDMI per trasmettere i flussi video HD a un display esterno più grande. Ergo Tabula usa un processore Intel Atom N450, single core a 1.66 GHz, mentre il resto della piattaforma è molto flessibile. A seconda del quantitativo di RAM, della quantità di memoria di massa e della tipologia di connessioni il costo dei modelli spazia infatti dai 499 € dell'entry level agli 828 € della configurazione più completa.

cellulareetablet @ 08:23 |Komentiraj | Komentari: 0
petak, studeni 8, 2013
il colore va oltre quel che vedi. È un modo di essere, una presa di posizione, una scelta di campo. e rivela la tua personalità. come l’iphone 5c, con le sue cinque inconfondibili tonalità. non è solo per chi ama i colori. È per chi vive a tutto colore.
chip a6. fotocamera isight da 8mp. display retina da 4". reti 4g lte ultraveloci. iphone 5c ha tutto quello che ha reso eccezionale l’iphone 5, e molto di più. compreso ios 7. tutto in un nuovo design bello anche da toccare.
un’interfaccia viva e brillante, e nuove funzioni che sfruttano al massimo le tecnologie integrate: fra ios 7 e iphone 5c c’è una sintonia perfetta.
design
un iphone così non l’avevi mai visto. né immaginato. iphone 5c cellulari touch screen prezzi  è fatto di plastica e non ha paura di farlo vedere, perché la plastica è il materiale migliore per dare massimo risalto ai suoi cinque, originali colori. sotto il suo guscio ultraliscio, un telaio rinforzato in acciaio dà integrità alla struttura. così, quando lo tieni in mano, il tuo iphone 5c ti dà un rassicurante senso di solidità.
custodia, ricco di personalità!
ah, come si cambia in fretta. scegli una delle sei custodie disegnate da apple e in un attimo il tuo iphone 5c da tremendamente cool diventa sfacciatamente brillante. il motivo traforato lascia intravedere il colore del telefono, così puoi giocare con 30 divertenti combinazioni. la custodia iphone 5c case non si limita a proteggere il tuo telefono. lo rende unico. e unicamente tuo.
chip a6
aprire le tue app preferite, caricare i blog che segui da sempre, scaricare e guardare quei video assurdi che gli amici ti mandano via email, affrontare giochi con grafica da console. tutto quello che ti piace fare sull’iphone, lo fai nel modo che ormai ti aspetti da un iphone: a tutta velocità.
batteria a lunga durata.
il chip a6 è progettato per essere estremamente efficiente nei consumi, così puoi goderti tutto il giorno le funzioni e le app del tuo iphone, senza mai preoccuparti della batteria.1
reti 4g lte
iphone 5c supporta fino a 13 bande lte: più di ogni altro smartphone. significa che avrai velocità di upload e download incredibili, in ancora più paesi. e in tutto il mondo il numero degli operatori 4g lte compatibili cresce ogni giorno, così potrai sfrecciare online anche quando sei in viaggio.2
fotocamera isight
con la fotocamera isight da 8 megapixel scatti foto sorprendenti. merito di caratteristiche e funzioni sofisticate come l’obiettivo a cinque elementi o la possibilità di fare panoramiche in hd: in un solo scatto puoi inquadrare l’intera curva dei tifosi, la costa di san francisco o gli amici che ti cantano gli auguri di compleanno sotto la tua finestra.
nuova app fotocamera.
iphone 5c ha anche una nuova app fotocamera con tante funzioni in più. per esempio puoi fare foto in formato 1:1 e scegliere fra otto filtri: li applichi mentre scatti o quando vuoi tu. con il filtro istantanea le foto con gli amici in spiaggia diventano immagini vintage. con l’effetto cromatura, i tramonti sono ancora più incantevoli. e il noir è perfetto per intensi autoritratti in bianco e nero.
video hd.
quando registri video in Tinydeal.com hd a 1080p, il nuovo zoom 3x ti porta ancora più vicino all’azione. la stabilizzazione video aiuta a correggere le riprese mosse anche nei momenti più adrenalinici (ideale per il paracadutista che è in te). la funzione di rilevamento volti ne mette automaticamente a fuoco fino a 10, così nessuno si perderà nella folla. e puoi persino raccontare una storia dentro la storia: iphone ti fa scattare una foto mentre giri un film.

cellulareetablet @ 04:56 |Komentiraj | Komentari: 0
srijeda, studeni 6, 2013
Dopo una lunga attesa , Google ha finalmente rilasciato il portatile di nuova generazione , dopo il Nexus 4 . E proprio come prima , l'ultimo Tinydeal.com Google Nexus 5 è pronto a lottare contro i grandi nomi del settore . La pressione è su e Apple e produttori di telefoni mobili Android potrebbe desiderare di ripensare le loro strategie per sviluppare i loro prodotti futuri. Tuttavia, vi è una domanda che ancora rimane. Come dominante sarà il Nexus 5 davvero essere sul mercato ? Andiamo a scoprirlo.
Certo , dovremmo iniziare con le cose migliori del Google Nexus 5 . Prima di tutto , essa ha un display abbastanza resistente e accattivante . Con una dimensione di schermo ad alta definizione da 5 pollici , si mette in mostra 1920 x 1080 pixel di risoluzione e 445 pixel per pollice . Questo è relativamente maggiore di iPhone 5S di Apple che ha solo 326 ppi e Galaxy S4 di Samsung che ha solo 441 ppi di densità di pixel . In termini di durata, lo schermo è integrata con un Gorilla Glass 3 by Corning che lo rende a prova di graffio .
In secondo luogo , il Nexus 5 vetrine un Qualcomm Snapdragon 800 chip con 2.26 GHz . Consideriamo questo un processore veloce da altre società di telefonia mobile sono anche utilizzando questo per alimentare i propri dispositivi . Inoltre , con l'ultimo Android 4.4 KitKat sistema operativo mobile , gli appassionati di gadget dovrebbero sapere che non ci sarà più funzioni che possono esplorare e provare se comprano questo . Infine , il Nexus 5 è anche capace di ricarica wireless . La fotocamera è anche molto rispettabile con 8 megapixel nella parte posteriore e 1,3 megapixel nella parte anteriore.
Gli svantaggi di Nexus 5
Se vi piace esplorare il tuo cellulare in ogni modo possibile , si sarebbe rimasti delusi che il Google Nexus 5 può durare solo per 8,5 ore, quando la navigazione in internet e di 7 ore utilizzando la connettività LTE . Utilizzando il 5S iPhone di nuovo come un confronto , questo telefono cellulare perde contro Apple 10 ore di durata della batteria su entrambe le attività .
Parlando delle sue caratteristiche di connettività , un altro inconveniente per il Nexus 5 è che non era in grado di incorporare pieno e in tutto il mondo la copertura LTE . Per la versione rilasciata negli Stati Uniti , non c'è copertura per le bande 3 , 7 e 20 . Per la versione rilasciata in Europa , è saltato su bande 2 , 4 , 17 , 19 , 25 , 26 e 41 .
È il nesso 5 vale la pena?
Per i clienti affezionati di gps per cellulari Android , il Google Nexus 5 è il miglior portatile che si può acquistare sul mercato . Con un nuovo sistema operativo , ci sono anche nuove funzionalità e software funzionale che si può scoprire . Se si è disposti a pagare il prezzo di 349 dollari , allora non avrebbe alcun problema a tutti .

cellulareetablet @ 10:10 |Komentiraj | Komentari: 0
imagebam.com

cellulareetablet @ 10:09 |Komentiraj | Komentari: 0
ponedjeljak, studeni 4, 2013


cellulareetablet @ 07:29 |Komentiraj | Komentari: 0
Arhiva
« » lis 2016
  • p
  • u
  • s
  • č
  • p
  • s
  • n
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
Brojač posjeta
32
Index.hr
Nema zapisa.